• +39 3394069328
  • fbonafe.nutrizione@gmail.com

Analisi Lipidomica (Fap TEST)

Cos’è l’analisi Lipidomica

L’analisi Lipidomica è lo studio della composizione lipidica delle membrane cellulari e delle sue variazioni, che consente di determinare la composizione degli acidi grassi presenti nel sangue del paziente in modo da poter personalizzare maggiormente l’intervento nutrizionale. L’analisi FAP (Fatty Acid Profile)  consente quindi di poter valutare quali alimenti o integrazioni possono essere più utili al riequilibrio della membrana cellulare del paziente

Come funziona il test

Il test è molto semplice e prevede un autoprelievo di una goccia di sangue capillare (mediante puntura del dito) e successivo invio del campione ai laboratori della Bio Farmex Diagnostica, dove viene eseguita l’analisi del profilo lipidico che comprende:

  • Acidi grassi omega-3 e omega 6
  • Acidi grassi saturi e monoinsaturi
  • Indici acidi grassi trans (il consumo di ac grassi trans è collegato all’aumento del colesterolo LDL e alla dimunuzione di quello HDL)
  • Indici lipidici (rapporti tra i vari acidi grassi e il loro totale: il rapporto tra acido arachidonico e acido eicosapentanoico è indice di infiammazione che risulta legata a numerose patologie)

 

Quando può essere utile l’analisi lipidomica

Un’alterata funzionalità delle membrane cellulari e un conseguente squilibrio metabolico e aumentata produzione di molecole proinfiammatorie, è spesso correlato allo sviluppo di patologie degenerative, oncologiche e rallentamenti metabolici. Il test potrebbe quindi risultare utile, in caso di:

  • sindrome metabolica e blocco metabolico (caratterizzate da uno stato infiammatorio diffuso)
  • malattie degenerative (patologie neurodegenerative con alterazioni a carico dei rivestimenti lipidici delle vie di trasmissione dell’impulso nervoso)
  • cicli di radio e chemioterapia (per aiutare a riequilibrare il danno lipoossidativo dovuto alle terapie)
  • infertilità “idiopatica”
  • allergie e intolleranze (se ci sono alterazioni dei segnali tra le cellule regolate dalla composizione dei lipidi di memebrana)
  • gravidanza (per contribuire allo sviluppo corretto del sistema nervoso del nascituro e all’apporto nutrizionale corretto della mamma)